Tag Archive for logistica

Consegna pacchi con droni, parte l’iniziativa di carichi sanitari

Il presente ha fatto un salto nel futuro: in America, i carichi all’ospedale WakeMed di Raleigh, nel North Carolina, si spediscono con dei droni. E non si tratta di una sperimentazione, ma di una soluzione operativa standard.

consegne pacchi con droni

Si utilizza il drone “quadcopter” M2 di Matternet, società tecnologica che produce questi velivoli, dotato di batteria ricaricabile agli ioni di litio, che può trasportare circa due chili a una distanza di 20 chilometri. Siccome si tratta di campioni medici, sono protetti da un contenitore di sicurezza ad hoc per i droni.

Per caricare i pacchi sui velivoli sono stati selezionati medici, così da posizionare il carico in sicurezza prima della partenza.
Il drone, una volta equipaggiato del materiale, vola diretto all’ospedale principale di WakeMed seguendo una specifica traiettoria di volo, monitorata da un Remote Pilot-in-Command, mentre tutto il programma di consegna è supervisionato dalla Federal Aviation Administration e dal Dipartimento dei Trasporti della Carolina del Nord.

Il servizio ha rilevanza, considerato che molto probabilmente farà da apripista all’ideazione di una rete di droni specifica per la logistica healthcare. I vantaggi stanno nella velocità delle consegne, che in alcuni casi possono fare la differenza tra la vita e la morte di un individuo.

Secondo gli esperti del settore, sono 10 i trilioni di dollari dell’area sanitaria globale che possono essere sostenuti dalla tecnologia di consegna dei droni, soprattutto quando si effettuano interventi di assistenza in zone difficili da raggiungere o in aree remote.

La tecnologia dei droni ad oggi è migliorabile, ma la sua lentezza è legata in parte alle regolamentazioni legislative. I governi di tutto il mondo devono trovare un modo per rendere scuri questi voli, non solo per aspetti legati ad azioni criminali, ma anche per problemi che potrebbero derivare dal malfunzionamento e dalla caduta dal cielo di questi veicoli.

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia

Consegne ultimo miglio: scenari futuri

Tutto si evolve, cambia. Non fanno eccezione i modelli di consegne per coprire l’ultimo miglio, che in futuro non saranno identici a quelli che ci sono ora.

Stando alle ricerche e alle sperimentazioni che si stanno testando è plausibile prospettare almeno tre trend principali: veicoli autonomi, droni e corrieri in bicicletta.
Gli obiettivi comuni sono ridurre le emissioni inquinanti dei mezzi e velocizzare ancora di più le consegne.

In ambito urbano, nonostante la percentuale dei veicoli merci rispetto al totale dei veicoli circolanti sia limitata (10% – 12%), secondo alcune ricerche europee le emissioni nocive derivanti costituiscono il 20% – 30% del totale. Del resto, i veicoli merci che viaggiano nelle aree urbane sono costretti a fermate e ripartenze, a numerose soste e anche a consegne non a pieno carico.
Non a caso si stanno sperimentando nuove tecnologie meno impattanti dal punto di vista ambientale, rispetto a quelle dei veicoli tradizionali, come i veicoli ibridi, elettrici, a metano e così via.

A ciò si aggiunge la modularità delle opportunità di carico e la flessibilità dei veicoli, che in questo modo diventano adatti a essere inseriti in catene intermodali con differenziazioni tra trasporto su lunghe distanze e consegne dell’ultimo miglio.

Sperimentazioni innovative si stanno poi delineando per quanto riguarda la dotazione di equipaggiamenti e dispositivi aggiuntivi che da una parte agevolano la tracciabilità di merci e veicoli, dall’altra aumentano i livelli di sicurezza.

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia