Tag Archive for carrello e-commerce

E-commerce, la problematica dell’abbandono del carrello

I consumatori italiani richiedono online gli stessi servizi del negozio fisico, altrimenti abbandonano l’acquisto. È l’estrema sintesi di quanto emerge dalla ricerca SAP Consumer Propensity Survey promossa da SAP SE, che ha analizzato i comportamenti di acquisto durante lo shopping online di 24mila consumatori da ogni parte del mondo.
Per quanto riguarda i consumatori del Belpaese, durante lo shopping online, è importante contare sugli stessi benefici offerti dal negozio sotto casa: poter avere subito il prodotto desiderato, poterlo provare e poterlo cambiare nel caso non vada bene.

Tra gli elementi ritenuti fondamentali per migliorare l’esperienza d’acquisto online, al primo posto spicca la possibilità di scambi merci e resi semplici da effettuare (53%), cui seguono la richiesta di tool di comparazione, cioè software che consentono di equiparare caratteristiche e prezzi dei prodotti selezionati (43%), la presenza di un punto vendita fisico di riferimento (38%) e infine l’ausilio di un chatbot a disposizione 24×7 (28%).
Inoltre, il 36% degli intervistati italiani è interessato alle recensioni degli altri utenti solo la metà delle volte che effettua acquisti online, mentre non è così negli altri Paesi europei.

Tra i settori dove l’e-commerce è più gettonato ci sono: viaggi (79%), il fashion (78%) e la vendita di prodotti digitali (70%); e a differenza di quanto si potrebbe immaginare, le donne preferiscono andare su internet per comprare viaggi e vacanze (83%), mentre sono gli uomini ad acquistare maggiormente abiti, accessori e scarpe (83%).

Il comparto moda è tra i settori con il maggior numero di acquisti online, ma anche quello in cui prevalgono le interruzioni, infatti il 19% degli intervistati dichiara di abbandonare il carrello la metà delle volte. Al contrario, di quanto accade per il comparto dell’intrattenimento, dove il 21% dei rispondenti afferma di non farlo mai, oppure nel comparto alimentari e beni di consumo, dove raramente si abbandona il carrello (36%). I motivi? Per il 53% la causa è legata ai costi di spedizione, per il 31% all’indisponibilità dell’oggetto da acquistare. Invece, tra i driver che risultano più interessanti per far cliccare il bottone “acquista” ci sono le notifiche di sconto e promozioni ad hoc.

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia