Ecommerce: lo scenario globale

La Germania è prima per prestazioni logistiche, nel Vecchio Continente la percentuale di consumatori che hanno fatto acquisti online nel 2019 è pari all’85%, mentre Facebook, Pinterest e Twitter sono i social media più utilizzati dagli utenti.
Sono alcuni dei dati che emergono dall’E-commerce Report: Global 2019, realizzato da The E-commerce Foundation, organizzazione indipendente con sede ad Amsterdam, che ha analizzato a livello mondiale lo stato di salute del commercio elettronico.

In Italia la penetrazione di Internet è a un buon livello, infatti è pari al 79%, con un 48% di e-shopper e una crescita del giro d’affari dell’e-commerce del 24%. Come si acquista online? Lo strumento a cui si fa più ricorso nel 2019 è il pc con il 54%, segue lo smartphone col 41% e il tablet col 4%. Tra i social network Facebook è il più utilizzato dagli utenti che navigano online (66,8%), seguito da Pinterest al 17,08% e Twitter al 5,56%.

I cugini francesi invece vantano una penetrazione di Internet del 90%, con il 76% di persone che comprano online e una crescita delle vendite pari al 7,70%. Quanto ai canali social, il trend è simile a quello dell’Italia, con Facebook che si piazza al primo posto (75,70%), Pinterest al secondo (14,71%) e Twitter che arriva terzo in classifica (4,02%).

Scenario diverso in Cina, stando ai dati emersi dal report E-commerce Report: Global 2019, la penetrazione di Internet è del 61%, la crescita del giro d’affari del commercio elettronico è pari al 14% e gli e-shopper sono il 59%, mentre il dispositivo maggiormente utilizzato per navigare è lo smartphone con un 63%, contro il 36% del pc.
Sui social, gli utenti preferiscono Pinterest (35,01%), Twitter (25,52%) e Facebook, che è in terza posizione.

Per il futuro tra le regioni su cui puntare per lo sviluppo dell’e-commerce, ci sono il Middle East e il Nord Africa: mercati in forte crescita, dove alcuni Governi stanno investendo in infrastrutture e servizi digitali per rafforzare e dare una spinta l’e-commerce.

Continuate a seguici, lo staff di Hermes Italia.