E-commerce per quasi metà degli italiani almeno un acquisto al mese

L’e-commerce scoppia di salute. Un ulteriore conferma arriva dai risultati di un sondaggio condotto nel nostro Paese in collaborazione con Erasmus University di Rotterdam.

ecommerce abitudini italiani

Su un campione di 625 italiani dai 18 anni in su, distribuiti su tutto il territorio nazionale, il 42% acquista almeno una volta al mese e il 39% almeno una volta a settimana. Tra gli ordini che vanno per la maggiore spiccano abbigliamento e accessori, con il 29% che acquista prodotti del fashion, seguito dal 25% che acquista prodotti per il tempo libero; in terza posizione c’è l’elettronica, col 19% delle preferenze.

Un mercato trainante, quello dell’ecommerce, che si evolve col passare del tempo per andare sempre più incontro alle esigenze dei consumatori moderni. Secondo il sondaggio, su un campione rappresentativo, i desiderata che vanno per la maggiore riguardano il servizio di consegna. In particolare, la consegna a casa è la modalità di recapito più gettonata, preferita dall’85% degli intervistati, anche se il 30% ha usufruito almeno una volta della consegna presso un punto di ritiro, un’esperienza, quest’ultima, che si è rivelata soddisfacente per il 75% di loro.

A seguire, risulta determinante per i consumatori, la vicinanza del punto di ritiro: il 38% dichiara che debba essere raggiungibile in massimo 10 minuti di tempo, in auto (55%) oppure a piedi (38%). Contano anche gli orari di apertura del punto di ritiro, il 24% preferisce ritirare i propri acquisti online dopo le 18.00, al rientro dalla giornata lavorativa.

Infine, dall’indagine emerge che, oltre ai punti di ritiro tradizionali, gli italiani accoglierebbero con piacere l’opzione di poter ritirare i propri pacchi in luoghi dove ci si reca spesso, come il supermercato (29%), il tabaccaio (18%), l’edicola (15%) o il benzinaio (4%).

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia