Tag Archive for vendite online

Cresce il mercato online: in Italia 21 milioni di persone acquistano su internet

Un mercato sempre più in crescita e una possibilità di sviluppo per chi da sempre ha creduto nell’e-commerce, e per chi come Hermes è tra i leader europei in logistica e in distribuzione.

acquisti online

Il numero degli italiani che acquista online, almeno in un’occasione, sta diventando rilevante: 21 milioni in totale, mentre sono più di 16 milioni coloro che lo hanno fatto negli ultimi tre mesi.

Gli eshopper abituali, che comprano su base mensile, a maggio 2014 sono arrivati a 10 milioni, con una crescita di oltre il 26% nell’ultimo anno. Sono questi alcuni dei dati che emergono nel report “Net Retail – Il ruolo del digitale negli acquisti degli italiani”, realizzata da Netcomm con il supporto di Human Highway e in partnership con Banzai, Postecom e QVC.

Lo scorso anno il valore degli acquisti online ha superato i 14 miliardi di euro, nonostante la crisi generale dei consumi, su un totale di vendite retail di circa 700 miliardi. E non è tutto. Si stima, infatti, che raggiungerà i 18 miliardi entro la fine dell’anno.

Quali sono le tipologie di acquisto? Negli ultimi sei mesi il 77,9% degli acquirenti online ha utilizzato il sito web del venditore e, tra gli oltre 16 milioni di eshopper dell’ultimo trimestre, si rileva che il 16,4 e il 10 per cento ha fatto almeno un acquisto utilizzando, rispettivamente, un’app su smartphone e una su tablet.

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia

L’ecommerce: guadagni per le imprese presenti online

La buona notizia è che l’ecommerce italiano è cresciuto del 17% nel 2013, la cattiva notizia riguarda le aziende nostrane che, secondo gli ultimi dati Istat, sono presenti in rete con un sito web dedicato nel 67% dei casi.

aziende online

Nonostante i consumi risentano della crisi economica, l’intramontabile made in Italy continua ad attirare i consumatori che scandagliano siti internet da pc e da mobile (le ricerche da smartphone sono aumentate del 40% in un anno) alla ricerca dei prodotti del Belpaese. Fenomeno che coinvolge i “navigatori” stranieri, ma anche gli stessi italiani.

Come rispondono le imprese alla crescita delle ricerche sul web da parte dei possibili clienti? Poco più della metà ha un sito web, ma solo l’11% offre servizi per ricevere ordinazioni o prenotazioni on-line. Va meglio con il commercio elettronico, dove la quota di imprese attive supera il 44%.

Per quanto riguarda la presenza sui social media, le imprese italiane dichiarano di utilizzarne il blog aziendale o l’account di Facebook e Twitter nel 24% dei casi. Bisognerebbe, invece, sfruttare la rete poiché quest’ultima, insieme alla pubblicità tradizionale, contribuisce a influenzare le decisioni di acquisto.

I numeri non mentono: secondo i dati di Ecommerce Europe, l’Europa è il continente più attivo nel commercio elettronico con un fatturato che a fine 2012 ha raggiunto i 305 miliardi di euro (contro i 280 degli Usa e i 216 della zona Asia e Pacifico). E gli esperti del settore stimano che il commercio elettronico sia destinato a raddoppiare entro i prossimi cinque anni.

Lo staff di Hermes Italia