Tag Archive for netcomm

E-commerce: piace agli italiani, non al “made in Italy”

La buona notizia è che l’e-commerce non conosce crisi, la cattiva che il 70% dei prodotti viene acquistato su piattaforme straniere. E l’Italia rimane indietro.

ecommerce

Il commercio elettronico conquista sempre più i consumatori italiani: 13 miliardi di acquisti in crescita, anche se i numeri dei concorrenti europei (in particolare Francia, Germania e Gran Bretagna) superano quota 80 miliardi. Nonostante il fenomeno sia in crescita, le nostre aziende sono in ritardo. I 16 milioni di connazionali che hanno acquistato online hanno infatti optato per i grandi gruppi americani – a partire da Amazon -.
Secondo un’indagine di Netcomm, consorzio del commercio elettronico italiano, i giganti internazionali pesano per il 54% delle vendite, un numero che oltrepassa il 70% se si considerano solo i prodotti e non i servizi (dalle assicurazioni al turismo).

«Abbiamo un problema culturale, di visione: le imprese che vendono online sono solo il 4% del totale, e l’accesso alla banda larga rimane carente», commenta Roberto Liscia, il presidente di Netcomm. Ma l’ottimismo prevale: «C’è un nuovo tipo di cliente, il “superconsumatore” col pieno controllo del processo di acquisto. Compra online e usa internet per fare acquisti tradizionali e consapevoli».

Insomma: gli italiani sono pronti per l’e-commerce… ora tocca alle aziende italiane e Hermes è a disposizione!

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia.

Continua a crescere l’e-commerce del b2c in Italia: bene export e settore vitivinicolo

Non si ferma la crescita dell’e-commerce b2c in Italia: +17% è il dato che caratterizza le vendite da siti italiani (verso consumatori italiani e stranieri), per un valore complessivo di 13,3 miliardi di euro, e +16%, invece, è il dato per gli acquisti dei clienti italiani (da siti italiani e da siti stranieri), per un valore totale di 14,6 miliardi di euro.

mobile-commerce
È quanto emerge dallo studio dell’Osservatorio eCommerce b2c promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm, il Consorzio del commercio elettronico italiano, che rileva un sempre maggiore protagonismo del mobile commerce.

L’export dell’e-commerce b2c italiano cresce del 24% e supera i 2,5 miliardi di euro, con le esportazioni che valgono un quinto delle vendite da siti italiani.
Nel 2014 inizia a essere importante anche il contributo di alcuni comparti, finora poco significativi, ma con un potenziale online notevole e su cui Hermes Italia ha puntato: in primis segnaliamo il Food&Wine, che nel 2014 vale oltre 200 milioni di euro, in crescita del 30%.

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia!

Cresce il mercato online: in Italia 21 milioni di persone acquistano su internet

Un mercato sempre più in crescita e una possibilità di sviluppo per chi da sempre ha creduto nell’e-commerce, e per chi come Hermes è tra i leader europei in logistica e in distribuzione.

acquisti online

Il numero degli italiani che acquista online, almeno in un’occasione, sta diventando rilevante: 21 milioni in totale, mentre sono più di 16 milioni coloro che lo hanno fatto negli ultimi tre mesi.

Gli eshopper abituali, che comprano su base mensile, a maggio 2014 sono arrivati a 10 milioni, con una crescita di oltre il 26% nell’ultimo anno. Sono questi alcuni dei dati che emergono nel report “Net Retail – Il ruolo del digitale negli acquisti degli italiani”, realizzata da Netcomm con il supporto di Human Highway e in partnership con Banzai, Postecom e QVC.

Lo scorso anno il valore degli acquisti online ha superato i 14 miliardi di euro, nonostante la crisi generale dei consumi, su un totale di vendite retail di circa 700 miliardi. E non è tutto. Si stima, infatti, che raggiungerà i 18 miliardi entro la fine dell’anno.

Quali sono le tipologie di acquisto? Negli ultimi sei mesi il 77,9% degli acquirenti online ha utilizzato il sito web del venditore e, tra gli oltre 16 milioni di eshopper dell’ultimo trimestre, si rileva che il 16,4 e il 10 per cento ha fatto almeno un acquisto utilizzando, rispettivamente, un’app su smartphone e una su tablet.

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia