Tag Archive for hermes italia

Vinitaly 2016, noi di Hermes Italia ci siamo

Solo il meglio a Vinitaly 2016, il salone internazionale dei vini e dei distillati, in scena a Veronafiere dal 10 al 13 aprile. Hermes Italia è presente con lo stand I 4, presso il padiglione F dedicato all’Enolitech, ovvero all’innovazione tecnologica nel doppio mondo del vino e dell’olio.

vinitaly2016_HermesItalia

La kermesse quest’anno è un’edizione speciale, considerando che si celebra il cinquantesimo anniversario della manifestazione enologica, una tra le più famose sia a livello nazionale sia internazionale. E pensare che nell’anno di nascita, il 1967, Vinitaly – allora aveva il nome Giornate del vino italiano – era solo una due giorni di convegni al palazzo della Gran Guardia, a cui parteciparono un centinaio di persone, tra tecnici, esperti e operatori del settore.
Mezzo secolo dopo i numeri sono diversi: 4100 gli espositori presenti e circa 1000 i bayer provenienti da 30 Paesi. Quanto ai visitatori, data l’affluenza numerosa dei primi giorni, si stimano oltre 150mila visitatori professionali.

Tra i trend finora emersi al Vinitaly 2016 spiccano dati significativi sul mercato enologico nazionale:

  • gli italiani sono amanti del vino, ma il consumo è contenuto (lo scorso anno è stato di 37 litri pro capite);
  • le 310mila aziende vitivinicole nazionali contribuiscono al 43,5% del fatturato complessivo dell’intero settore, pari a 12,4 miliardi di euro;
  • le vendite online crescono, tuttavia i volumi sono ridotti, secondo alcune stime si parla di una quota dello 0,2% sulle vendite totali (con un giro d’affari di poche decine di euro), a titolo di paragone, in Francia si raggiunge il 5,6%, mentre in Inghilterra il 6,8%.

Hermes Italia, grazie alla propria organizzazione, capillare e specializzata nei servizi di distribuzione nel comparto B2C, offre un servizio di qualità anche per chi commercializza il vino, ricorrendo anche all’innovazione tecnologica. “Gli smartphone – commenta l’Ing. Murante, Amministratore Delegato di Hermes Italia – permettono agli incaricati dei servizi di consegna e ritiro merci, di acquisire e trasmettere lo stato di avanzamento delle attività in modalità real time. La trasmissione dei dati è istantanea e fluisce dallo smartphone al server. I clienti ed i destinatari possono, quindi, disporre di informazioni di tracciatura (track&trace) dettagliate, anche grazie alle web application sviluppate per ottimizzare e controllare ogni fase del processo distributivo.
Nello specifico: oltre alla sequenza degli Stati di avanzamento del servizio richiesto, potra’ essere acquisita l’immagine della firma di clienti mittenti e dei destinatari, come pure sarà possibile la geo-referenziazione dei servizi eseguiti”.

Vi aspettiamo al nostro stand!

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia

Hermes Italia presente alla 26° Campagna Nazionale Qualità e Innovazione

Anche quest’anno Hermes Italia aderisce alla Campagna Nazionale Qualità e Innovazione “Noi ci siamo” promossa dal Gruppo Galgano, un evento che chiama a raccolta le aziende italiane di ogni settore e dimensione per lo sviluppo del Sistema Italia. Dai primi di novembre, la Campagna Nazionale Qualità sarà pubblicata su quotidiani e riviste/affissioni ed esposta durante gli eventi in programma per dibattere contenuti e testimonianze aziendali.

logo hermes
Questa campagna di comunicazione, che ha ottenuto i Patrocini dei ministeri Sviluppo Economico, della Difesa e della Pubblica Amministrazione e Semplificazione, è un’iniziativa unica nel suo genere e si distingue perché risponde a un richiamo internazionale di ampio respiro; riempie un vuoto culturale e istituzionale rispetto ad altri Paesi; riunisce intorno a un valore di carattere sociale un gruppo di sensibilità aziendali; è fonte di aggregazione, di confronto e di arricchimento culturale.

La qualità è un valore: Hermes ne è testimone attraverso la propria politica di eccellenza nelle spedizioni e nel servizio al cliente, non solo lungo lo Stivale ma anche a livello paneuropeo. L’azienda, infatti, offre dal 1° luglio 2014 la più grande rete internazionale di distribuzione pacchi a privati: sono ben 28 i Paesi europei collegati al network dedicato al business “2C” per aziende e privati che fa dell’alta qualità nei servizi il proprio fiore all’occhiello. Perno di questa rete sono i mercati di Italia, Germania, Austria, Regno Unito e Francia, dove Hermes è presente con le proprie filiali. I clienti internazionali possono così utilizzare un servizio flessibile che permette di avere opzioni di spedizioni e ritiro logisticamente sempre più vicine a loro, oltre a soluzioni pan-europee per quanto riguarda merce resa e monitoraggio consegne.

Hermes, inoltre, ha ottenuto la certificazione di qualità ISO 9001:2008, standard di riferimento adottato in oltre 100 paesi. La certificazione, sottoposta quest’anno a una ulteriore verifica e sorveglianza dall’ente TUV, ha di nuovo attestato che l’azienda risponde ai requisiti della norma di riferimento ed è in grado di assicurare di continuo per i propri prodotti/servizi il livello di qualità dichiarato.

“Molti degli obiettivi di Hermes Italia sono comuni a questo progetto: sviluppare servizi di eccellenza per i clienti-partner puntando su qualità e innovazione, soddisfacendo le esigenze, sempre più legate allo sviluppo del mercato globale – afferma l’ing. Giuseppe Murante, amministratore delegato di Hermes Italia. Tornare anche quest’anno a essere protagonisti di questa iniziativa con aziende che credono nel progetto della Campagna Nazionale Qualità e Innovazione, è per noi motivo di orgoglio e fa parte di un percorso per continuare a crescere e contribuire a migliorare, insieme ad altre importanti realtà, il Sistema Italia”.

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia!

Hermes: “Noi ci siamo” alla 26° Campagna nazionale qualità e innovazione

Anche quest’anno Hermes partecipa alla Campagna nazionale qualità e innovazione, promossa dal Gruppo Galgano e patrocinata dalle più alte Istituzioni, un’iniziativa di comunicazione condivisa, unica nel suo genere in Italia.

Campagna nazionale qualità e innovazioneL’evento ha l’obiettivo di promuovere cultura e ruolo strategico della comunicazione a beneficio del Paese e delle aziende. Nella comunicazione d’impresa la qualità, elemento base dello stile gestionale di un’impresa, e l’innovazione, intesa come ricerca continua del fare le cose sempre meglio di come siano mai state fatte prima, sono l’unica strada verso l’eccellenza.

Comunicare con qualità e innovazione è importante e Hermes Italia, anche quest’anno, partecipa a questa kermesse condividendone i valori e i fini: il nostro bog è infatti in linea con i contenuti della manifestazione e se ne fa portavoce.

La Comunicazione è cultura e nel caso di Qualità e innovazione significa “fare bene e farlo sapere”.

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia!

Buon Natale da Hermes Italia!

Le festività natalizie sono alle porte ed Hermes Italia augura a tutti i suoi Dipendenti, Clienti e Partner i migliori auguri per un sereno Natale ed uno splendido inizio di anno nuovo!

Il nostro servizio verrà regolarmente garantito durante questo periodo festivo, ad eccezione dei giorni 25 e 26 dicembre, 1 gennaio e 6 gennaio 2014. Potete consultare questo link per il calendario dell’operatività natalizia.

Natale_Hermes_Italy

Auguri

Lo staff di Hermes Italia

Hermes Italia presente nella Campagna Nazionale Qualità

Hermes Italia nel corso del 2013 è attiva in questa singolare iniziativa:una campagna di comunicazione condivisa, ideata nel 1989 dal Gruppo Galgano, a cui da quattro anni il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano assegna la “Medaglia di Rappresentanza”, e che ha l’obiettivo di promuovere il Valore di Qualità e di Innovazione per lo sviluppo del sistema Paese.

qualità e innovazione

Tutte le aziende nostrane – tra cui noi di Hermes Italia– che hanno scelto di aderire per ricordare il Valore del “made in Quality” in questo particolare momento storico, sono visibili nelle comunicazioni su affissioni, su carta stampata e qui sul web.

Tra l’altro le realtà industriali coinvolte potranno partecipare ai convegni:

  •  “Leadership Etica, l’Etica della Responsabilità” (Milano, 19 novembre e Roma, 29 novembre) con la testimonianza di un magistrato oggi sostituto procuratore della Repubblica, che per molti anni ha operato nella direzione distrettuale antimafia di Palermo
  •  “Innovazione sistematica, approccio Triz. Casi di eccellenza italiani” (Milano, 21 novembre) con la testimonianza di S. Ikovenko, docente MIT
  •  “Qualità e lotta agli sprechi nella Sanità” (Milano, 10 dicembre) con la testimonianza di John Black, esperto internazionale di Toyota Production System in Sanità.

Continuate a seguirci!