Tag Archive for ecommerce

Cresce il mercato online: in Italia 21 milioni di persone acquistano su internet

Un mercato sempre più in crescita e una possibilità di sviluppo per chi da sempre ha creduto nell’e-commerce, e per chi come Hermes è tra i leader europei in logistica e in distribuzione.

acquisti online

Il numero degli italiani che acquista online, almeno in un’occasione, sta diventando rilevante: 21 milioni in totale, mentre sono più di 16 milioni coloro che lo hanno fatto negli ultimi tre mesi.

Gli eshopper abituali, che comprano su base mensile, a maggio 2014 sono arrivati a 10 milioni, con una crescita di oltre il 26% nell’ultimo anno. Sono questi alcuni dei dati che emergono nel report “Net Retail – Il ruolo del digitale negli acquisti degli italiani”, realizzata da Netcomm con il supporto di Human Highway e in partnership con Banzai, Postecom e QVC.

Lo scorso anno il valore degli acquisti online ha superato i 14 miliardi di euro, nonostante la crisi generale dei consumi, su un totale di vendite retail di circa 700 miliardi. E non è tutto. Si stima, infatti, che raggiungerà i 18 miliardi entro la fine dell’anno.

Quali sono le tipologie di acquisto? Negli ultimi sei mesi il 77,9% degli acquirenti online ha utilizzato il sito web del venditore e, tra gli oltre 16 milioni di eshopper dell’ultimo trimestre, si rileva che il 16,4 e il 10 per cento ha fatto almeno un acquisto utilizzando, rispettivamente, un’app su smartphone e una su tablet.

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia

Nessuno stop per la crescita dell’e-commerce in Italia

L’e-commerce lungo lo Stivale, grazie all’incremento di vendite di tablet e smartphone che ha contribuito ad aumentare la familiarità degli italiani con la tecnologia, è in forte crescita; ha fatto registrare dall’inizio del 2014 un incremento del 17%, per un fatturato stimato intorno ai 13,2 miliardi di euro. E non è poco, in tempi di profondo rosso a causa della crisi economica.

ecommerce mobile

In particolare, è interessante lo sviluppo del commercio su dispositivi mobili: in aumento del 289% rispetto al 2013, con introiti stimati per 1 miliardo di euro. Pur restando ancora al di sotto della media europea, le vendite in rete stanno progressivamente aumentando nel nostro paese.

Nell’anno in corso, la penetrazione dell’e-commerce sul totale del mercato è passata dal 3% al 3,6%, una variazione che può sembrare insignificante, ma che assume un grande valore se inserita nel generale contesto di stallo dei consumi, se non addirittura di contrazione. (Fonte BitMat)

Continuate a seguirci, lo staff di Hermes Italia!

E-commerce, i 4 consigli per trattenere i clienti

Semplicità, rapidità e trasparenza nelle procedure di acquisto online, sono questi i concetti chiave che ogni sito di e-commerce dovrebbe avere per evitare l’abbandono del carrello virtuale da parte degli utenti.
Noi di Hermes Italia vi suggeriamo come trattenere i clienti in quattro mosse.

carrello virtuale

1. Semplicità a portata di carrello
Il mondo del web non ama perdere tempo, così un carrello che richiede più di cinque passaggi riduce notevolmente la conclusione della transazione di acquisto. Meglio concentrare tutto in circa tre step, dando anche la possibilità di tornare indietro per controllare le azioni precedenti, naturalmente senza perdere la connessione con la pagina in cui si sta navigando. Spesso, infatti, capita di avere dei dubbi su ciò che si è selezionato, ma non è possibile fare dei controlli senza dover rincominciare dall’inizio l’intera procedura.

2. Immediatezza nelle spese di spedizione
Altro escamotage che un buon sito di e-commerce dovrebbe concretizzare è rendere subito visibili le spese di spedizione, magari sotto ogni prodotto che si vuole portare a casa. Il top sarebbe ridurle ai minimi termini, oppure renderle gratuite ogni volta che si raggiunge una determinata cifra.

3. Infinite possibilità di pagamento
Quanto al pagamento, va bene poter usare carte di credito e di debito o l’account paypal, ma senza dimenticare che nel Belpaese molti preferiscono ancora far ricorso al bonifico bancario e al contrassegno, quindi è necessario dare via libera a tutte le possibilità di pagamento per andar incontro al cliente.

4. Facilità nell’iscrizione online
Chiudiamo la lista con un consiglio che riguarda la gestione del processo di iscrizione. Anche in questo caso deve vigere il criterio di semplicità, l’ideale sarebbe poter permettere al potenziale cliente di registrarsi alla fine dell’ordine, così che sia sufficiente inserire una password per creare il proprio account personale e diventare clienti, a cui dovrebbe essere riservato il vantaggio di sconti personalizzati o ordini futuri in pochi click.  

Per saperne di più, ti rimandiamo a questo articolo del Corriere delle comunicazioni.

Lo staff di Hermes Italia

E-Commerce in evoluzione: in Italia i consumatori digitali valgono 17 miliardi!

Il mercato e-commerce è in grande evoluzione soprattutto nel nostro Paese ed Hermes Italia punta molto sulla crescita di questo settore. Una ricerca presentata in questi giorni allo Smau di Milano certifica l’impennata della crescita e punta i riflettori su un futuro positivo. Infatti, i numeri fanno ben sperare: l’e-commerce destinato al consumatore finale, inteso come il valore degli acquisti online da parte degli italiani – si legge dai risultati della ricerca-  nel 2013 sfiorerà i 10 miliardi di euro, il che si traduce in un più 14% rispetto ai valori consuntivi dello scorso anno, mentre sul totale mercati digitali, l’e-commerce pesa per un 58%!

e-commerce spedizioni

Il report sottolinea anche il modo in cui i consumatori del Belpaese sono oggi clienti multicanale, si caratterizzano per fare acquisti online prevalentemente da pc e da tablet, continuando a fidarsi ancora “poco” dei cellulari, anche se non va trascurato che le transazioni da questi ultimi dispositivi sono più che raddoppiate arrivando a generare un valore di circa 330 milioni di euro.

Hermes Italia ha il piacere di accompagnare gli italiani nel boom del mercato digitale!

Per saperne di più cliccate qui.